Sirena antifurto casa: come funziona e dove posizionarla

11 Luglio 2022
Sirena antifurto casa: come funziona e dove posizionarla

La sirena antifurto casa è un dispositivo utile e funzionale, che può essere installata all’interno degli edifici per scoraggiare eventuali intrusi ad entrare nelle abitazioni.

Come funziona? Dove è consigliabile installarla per usufruire della sua efficacia? Vediamo di seguito tutto quello che c’è da sapere su questo dispositivo largamente diffuso.

Sirena allarme come funziona

La sirena antifurto è un dispositivo molto importante ed efficace per scoraggiare i malviventi ad entrare in casa. La sirena allarme acustica e visiva può essere installata sia all’interno, sia all’esterno dell’abitazione da proteggere, ed ha un funzionamento semplice e avanzato grazie alle nuove tecnologie.

Infatti, le sirene allarme sono collegate ad Internet e al telefono mediante un combinatore ed inviano un segnale utilizzando la rete. In questo modo il proprietario viene avvisato tramite sms o mail che è in atto una intrusione nella sua abitazione.

La sirena per allarme rappresenta un deterrente per i ladri e la sua presenza visiva avverte che in quella casa è presente un impianto di allarme. Inoltre, risulta utile alle forze dell’ordine che possono individuare facilmente il luogo che i malviventi hanno preso di mira, così possono intervenire rapidamente.

Il dispositivo segnala eventuali tentativi di effrazione tramite un lampeggiante giallo/arancio ed emette un suono tramite una tromba acustica, richiamando l’attenzione dei vicini. Il suono fortissimo e la luce lampeggiante emessi dal dispositivo scoraggia comunque i ladri e li mette in fuga.

 Sirena allarme quale scegliere

Considerata un elemento fondamentale dei sistemi antifurto, la sirena d’allarme è disponibile in due tipologie, da interno e da esterno. Ecco le differenze fra le due tipologie:

  • Sirena allarme da interno

La sirena da interno è un dispositivo di piccole dimensioni, la cui funzione è quella di agire sul malintenzionato in modo psicologico. Nel dettaglio, il suo compito è quello di disorientare l’intruso grazie all’emissione di un suono di alta intensità e indurlo alla fuga.

  • Sirena allarme da esterno

La sirena da esterno serve a tradurre in suono gli allarmi generati dagli altri componenti del sistema. Il loro compito è quello di spaventare eventuali intrusi ma anche quello di mettere in allerta i vicini. L’avviso deve essere considerato affidabile dal vicinato, per cui deve manifestarsi solo se realmente necessario.

Dove installare la sirena dell'allarme

Dove posizionare la sirena d'allarme? La posizione della sirena antifurto casa varia in base alla tipologia scelta, ovvero se si tratta di un modello da interno o da esterno. Ecco come procedere:

  • Dove installare la sirena da interno

La sirena antifurto da interno va posizionata in un punto non visibile, quindi nascosto, per risultare più efficace nell’interrompere eventuali intrusioni di ladri. Se ha il lampeggiante è facile da individuare, per cui è meglio installarla vicino ad una finestra, in modo che cominci a suonare dopo l’ingresso del ladro. Se invece la sirena è senza lampeggiante va installata come segue:

- In un punto con risonanza che risulta difficile da individuare

- In una stanza esclusa quella di ingresso, in modo che il ladro impieghi più tempo per trovarla

- Distante dalla centralina dell’allarme, che se individuata porta il ladro ad individuare l’allarme

  • Dove installare la sirena da esterno

La migliore strategia per una sirena antifurto esterna è quella di installarla in un luogo ben visibile. Infatti, considerata la funzione deterrente della sirena, ci sono ottime possibilità che i potenziali ladri rinuncino al colpo vedendo un’abitazione dotata di allarme antieffrazione attivo.

Tuttavia, anche se è consigliabile mettere la sirena antifurto in mostra, deve essere comunque posizionata in un punto non di facile accesso per i malviventi. In genere la posizione migliore è quella in alto sulla facciata, dove non ci sono davanzali o pali della luce.

Per evitare che il suono possa non essere sentito dai vicini, è anche consigliabile impostare il volume intorno ai 120dB, che è anche il massimo consentito dalla legge per non disturbare la quiete pubblica.

Vai all'articolo precedente:Antifurto casa: quale scegliere e quali caratteristiche deve avere
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Iscriviti alla Newsletter ed ottieni il 10% di Sconto!

Subito per te un Coupon da utilizzare sul Tuo Acquisto!

Iscriviti subito×
Torna su